brigata

 

Dialogo, confronto e costante ricerca:

qui Hyle prende forma.

 

CHEF

Antonio Biafora

Antonio Biafora, classe 1985, cresciuto nelle cucine del resort di famiglia, dopo aver frequentato l’Alma e diversi stage in importanti ristoranti in Italia e nel mondo torna in Sila con la voglia di riscattare un territorio troppo spesso fanalino di coda. Entra di prepotenza nella nouvelle voughe calabrese, collaborando con i colleghi per sperimentare e creare una cultura “calabrese”. Nel gennaio del 2020 apre Hyle, un ristorante senza barriere. 

Francesco Cardace

sous chef

Francesco Cardace: classe 1993, sous chef e motore del processo creativo. Curioso, ama cercare una risposta scientifica a tutti gli elementi che accompagnano la continua ricerca del ristorante. Si occupa, tra le altre cose, di tutta la linea dei fermentati e del piccolo lab dove le idee si materializzano.

Giacomo De Rose

chef de partie

Classe 1996, Diplomato Alma, è responsabile del raccolto giornaliero delle erbe e delle verdure che dall’orto del ristorante arrivano nella cucina di Hyle. Di ritorno in Calabria dopo varie esperienze in giro per l’Italia si approccia alla materia prima con ottica critica e mai banale. Seleziona inoltre i migliori prodotti caseari calabresi e non, vantando una credenza dei formaggi che raccoglie tanti esperimenti di piccoli produttori. 

Raffaele Condino

chef de partie

Raffaele Condino: classe 1996, chef de partie, è l’ultimo arrivato nella brigata di cucina. Appassionato, spicca per la sua grande voglia di migliorare ogni giorno, studiando le basi classiche come fondamento per una nuova idea di cucina. 

Stefano Genovese

Sommelier

Stefano Genovese: classe 1989, sommelier e responsabile del servizio di sala. Attento conoscitore della realtà vitivinicola del territorio, è sempre alla ricerca di nuove realtà da scoprire e da abbinare alla filosofia del ristorante. Ama interagire con gli appassionati di cucina e del buon bere, ampliando l’esperienza oltre il piatto.

Francesco Abbate

chef de rang

Francesco Abbate: classe 1997, chef de rang, coadiuva Stefano nella gestione della Sala. Attento e maniacale per i dettagli, si occupa di tutto il servizio del ristorante, dall’accoglienza alla selezione e gestione della carte dei caffè e dei distillati.